mappa50km big

 

 Cultura, Storia, Eno-gastronomia

Versilia e suo entroterra

versilia

La Versilia è la parte della Toscana nord-occidentale, all'interno della provincia di Lucca, compresa nei territori dei comuni di PietrasantaForte dei MarmiSeravezzaStazzema.

  • La riviera costiera ha una forte vocazione turistica con una immensa spiaggia dorata ed una vivace attività mondana. Qui infatti sono numerosi i locali notturni e le discoteche storiche che si affacciano direttamente sul mare, anche se negli ultimi anni questo aspetto mondano e notturno del turismo è meno significativo di un tempo, essendosi evoluto secondo le nuove tendenze con locali per happy hourspub, apericene ecc...

Alcuni comuni, in particolare Pietrasanta, hanno puntato molto sul turismo culturale, che ha condotto in zona un turista molto diversificato rispetto a quello del passato, che cercava sostanzialmente relax e divertimento disimpegnato.

 

Bassa Lunigiana http://www.lunigiana.com/

bassa lumigianaLa Lunigiana è una splendida vallata difesa a Nord dall’Appennino e percorsa dal fiume Magra e dal suo affluente Vara. E’ percorsa da due vie principali, l‘ Autostrada n. 12 dalla Spezia e/o Versilia verso Nord cioè Parma (da cui Milano verso Nord e Bologna verso Sud), e la SS 62 della Cisa (antica strada del tempo romano, modificata e resa più agibile da Napoleone); altre vie provinciali ci consentono di visitare luoghi meno noti e frequentati, ma non meno interessanti. Per chi viaggia in auto in autostrada, esistono numerose uscite autostradali, cominciando da SUD verso Nord: Versilia, Massa, Carrara, Sarzana, La Spezia, Aulla, Pontremoli; la valle è caratterizzata da un clima mite, un ambiente molto verde, spettacoli molto avvincenti di natura e rappresentativi della cultura locale, presenta una vasta e buonissima enogastronomia locale, facile da scoprire, contenuta nei prezzi, molto accogliente dai locali.

  • Cose da vedere in Alta Lunigiana sono le città, i borghi e i numerosi castelli, monumenti, musei di. Pontremoli, Filattiera, Mulazzo, Villafranca, Bagnone, Mocrone, per citare solo i più noti;
  • In Bassa Lunigiana cioè l’area che porta al mare Tirreno, si trovano Luni (città romana, con anfiteatro romano), Bocca di Magra (spiaggia e battelli da diporto), Monte Marcello, borgo tutelato con splendidi panorami su mare e monti che spazia dalle Alpi Apuane fino alla Costa ligure oltre Genova, Sarzana (2 castelli, mostre ed eventi in estate), Fosdinovo (castello e vista mozzafiato), Castelnuovo (castello ed enogastronomia), Ortonovo e Nicola (pievi medievali, enogastronomia).

 

 

Carrara http://www.comune.carrara.ms.gov.it

carraraCarrara è la capitale mondiale del marmo, essendo sovrastata dalle Alpi Apuane con cave di marmo di straordinaria bellezza, già utilizzate al tempo dei Romani; a Carrara c’è la prestigiosa ABAC Accademia di Belle Arti Carrara con insegnamenti di Scultura, Pittura, Decorazione, Multimedia, Grafica, dotata di Gipsoteca, collegata con l’Università Giapponese di Iwate-Morioko. A Carrara sono visitabili sia il Duomo del 1200 sia la casa ove veniva Michelangelo Buonarroti quando voleva scegliersi personalmente il marmo con cui realizzare le sue fantastiche sculture. Marina di Carrara è nota per la sua Esposizione-Fiera del Marmo, il suo Porto Marmifero, già in uso, come Porto di Luni, ai tempi dei Romani, il suo Porto Turistico e una spiaggia ben attrezzata con numerosi stabilimenti e locali di svago ed enogastronomia.

 

Massa  http://www.comune.massa.ms.it/ 

massaMassa fu capitale, nel secolo XVI, del Ducato di Massa sotto i Marchesi Cybo-Malaspina; Massa è l’ultima città della Lunigiana verso sud-ovest; dispone di un imponente Castello Malaspina. Massa costituisce uno dei principali accessi alla Alpi Apuane (vedi sotto).

Marina di Massa, dotata di una amplissima spiaggia di sabbia finissima, molti stabilimenti balneari, locali notturni, ristoranti, giochi per bambini. 

 

  

Alpi Apuane http://www.alpiapuane.com/

alpi apuaneLe Alpi Apuane sono un complesso di montagne poste parallelamente al mare Tirreno, comprese fra il fiume Serchio a Nord-Est e il Mare Tirreno a Sud-Ovest; esse sono comprese in parte nella provincia di Massa-Carrara, nella parte Nord e di Lucca, nella parte Sud. Costituiscono un complesso montuoso di straordinaria bellezza, rocciose e ripide, totalmente composte di marmo famoso nel mondo fin dall’antichità. Fanno parte di un parco istituito qualche decennio fa, visitabili con facilità per i numerosissimi sentieri che il C.A.I. Club Alpino Italiano, controlla con meticolosa passione, ma anche notevolmente pericolosi per la natura friabile del terreno che impone pertanto attrezzature e vestiario adeguato, sia per grandi che per piccoli. Sono raggiungibili, fino a qualche centinaio di metri di altezza,in auto, sia partendo da Carrara che da Massa a Ovest, sia da numerosi paesi a Nord compresi nella provincia di Lucca.Si vedano i siti web indicati per scoprirne bellezze, accessi e caratteristiche. Vi si trovano numerosi paesi, un tempo frequentati solo da cavatori, oggi anche da molti turisti sia per la bellezza dei luoghi che per i valori enogastronomici che sono presenti, pet tutti si cita Colonnata, vicino a Carrara, paese ormai noto nel mondo per la produzione del celeberrimo e squisito  lardo di Colonnata.

 

Camaiore e Marina di Camaiore

Facile accesso alle Alpi Apuane da Sud, noto per la lavorazione del Ferro, con ristoranti e negozi di prima qualità;

Splendida marina con ristoranti, bistrot, stabilimenti balneari, negozi….

 

Pietrasanta

pietrasantaBellissima cittadina di origine medievale, famosa per le sue numerose Scuole di Scultura e per gli eventi storici e culturali.

 

 

 

 

Torre del Lago Puccini

torre del lago pucciniFamoso e rinomato Festival Estivo di Musica Operistica legata a Giacomo Puccini; possibilità di visite in barca nel lago.

 

 

 

 

Garfagnana

garfagnanaAmpia vallata, tutta percorsa dal fiume Serchio che la percorre fino a sfociare, dopo aver superato Lucca, a Marina di Vecchiano nel Mar Tirreno; bellissimi paesi, località storiche incantevoli, enogastronomia tipica e ormai rinomata nel mondo; percorsi verso Ovest alle Alpi Apuane, a Nord per valicare l’ Appennino e scendere nella valle del Po in cui,città da visitare, da Nord: Parma, Reggio Emilia, Modena, Sassuolo,Maranello (Ferrari!), Bologna.

 

 

 

Colline Pisane

colline pisaneLe colline Pisane costituiscono una barriera, molto bella e frequentata, che divide la Provincia di Pisa a Sud-Ovest da quella di Lucca a Nord-Est; visitabile anche in bici ed a piedi, presenta località di grande valore storico e culturale; sulla sue pendici a Sud si trovano i Comuni di S. Giuliano Terme (vedi), di  Calci (vedi), di Vicopisano (vedi) e Buti (vedi),

 

 

 

Cascina 

Cascina

Cascina (pronuncia: Càscina) è un comune italiano di 44.133 abitanti della provincia di Pisa. È costeggiato dal fiume Arno che ne delimita il confine con i comuni di Vicopisano e San Giuliano Terme.

Il comune ha una tradizione contadina e di artigiani del legno; ospita numerosi mobilifici e un Istituto Statale d'Arte che prevede un curriculum scolastico in Arte del Legno.

 

 

 

Pontedera

pontedera

Pontedera sorge nel Valdarno Inferiore alla confluenza del fiume Era, che divide il comune fra est e ovest, nell'Arno che fa da confine a nord.

È attraversata anche dal canale Scolmatore a ovest e dal Roglio, affluente dell'Era, che segna il confine a sud-est. Ha un piccolo lago nella frazione Pietroconti chiamato Lago Braccini. Pochi metri prima di entrare a Pontedera l'Arno riceve le acque del canale Usciana.

La città ha per confini la Piana di Pisa a ovest, la Piana di Lucca a nord-ovest, le Cerbaie a nord-est e la Valdera a sud. Seppure geograficamente non si trovi in Valdera, bensì all'estremità orientale della piana di Pisa, è tradizionalmente considerata il maggiore centro di essa.

Il territorio comunale, di 43 km quadrati, è completamente pianeggiante ad esclusione delle zona est, corrispondente alle frazioni di Montecastello (massimo 132 m. s.l.m.), Treggiaia (massimo 120 m. s.l.m.) e La Rotta (massimo 45 m. s.l.m.), che presentano qualche rilievo. Tali località fanno parte delle cosiddette Colline pisane. Questa zona collinare si estende per circa un migliaio di ettari e rappresenta la zona a minor densità abitativa del comune.

Il territorio del comune è compreso quindi tra i 10 e i 167 metri sul livello del mare, con un'escursione altimetrica complessiva pari a 157 metri.

 

Montecatini

montecatini

Montecatini Terme è un comune italiano di 19.474 abitanti della provincia di Pistoia in Toscana. Centro importante della Valdinievole, la cittadina è collocata all'estremità orientale della Piana di Lucca, ospita un'importante stazione termale che fa del turismo la principale attività economica del territorio.

 

 

 

Livorno e il suo porto

livorno

Il porto di Livorno, situato secondo alcune convenzioni sul Mar Ligure o, secondo altre, sul Tirreno, è il principale porto della Toscana ed uno dei più importanti porti italiani e dell'intero Mar Mediterraneo, sia per il traffico passeggeri che, soprattutto, per quello merci (che si attestano ad oltre 32 milioni di tonnellate per l'anno 2007).

 

 

  

Castiglioncello

castiglioncello

Castiglioncello (già Castiglione Mondiglio) è una frazione di 3.901 abitanti del comune di Rosignano Marittimo, in provincia di Livorno.

Situata in una posizione privilegiata dal punto di vista panoramico, lontana dalle grandi vie di comunicazione, è rimasta fino all’epoca moderna sconosciuta e incontaminata, con le sue lussureggianti pinete e le sue spettacolari scogliere a ridosso del mar Ligure.

Da sempre ritrovo di cultura unita a relax e divertimento, Castiglioncello è divenuta celebre negli anni sessanta dello scorso secolo come meta di vacanza di importanti esponenti del mondo del cinema, come Alberto Sordi e Marcello Mastroianni. Ospitò in tale periodo anche il set del famosissimo film di Dino Risi Il sorpasso, con Vittorio Gassman e Jean-Louis Trintignant.

È ancora oggi meta di numerosi turisti.

 

Calafuria

Calafuria

La Riserva interessa una fascia costiera a falesia con leccete, pinete e macchia mediterranea Calafuria
La Riserva Naturale Biogenetica Calafuria occupa la parte occidentale dei Monti Livornesi, comprendendo l’intero promontorio di Calafuria e prolungandosi all’interno nella parte settentrionale sino ad includere per intero il bosco demaniale che prende il nome dal promontorio. Il poggio Montaccio, con i suoi 246 m, è la quota più elevata. L'area protetta occupa una superficie di 116 ettari circa nel Comune di Livorno.

La torre di Calafuria è un'antica postazione d'avvistamento situata a Livorno, lungo il tratto di costa compreso tra il quartiere di Antignano e la frazione di Quercianella. 

Montenero

montenero

Montenero è un quartiere collinare del comune di Livorno, celebre per la presenza del Santuario della Madonna di Montenero, patrona della Toscana.

L'abitato in origine costituiva una frazione isolata dalla città, mentre oggi è collegato al quartiere di Ardenza mediante una fascia urbanizzata posta lungo la via di Montenero. Tuttavia il luogo mantiene alcune caratteristiche tipiche dei piccoli borghi di campagna: ad esempio Montenero è dotato di un proprio cimitero posto nella parte più bassa della collina.